Cerca
Sei in: Home > ProfiloTNPE

PROFILO PROFESSIONALE DEL


TERAPISTA DELLA NEUROPSICOMOTRICITA’ DELL’ETA’ EVOLUTIVA

 

< Il terapista della neuropsicomotricità dell’età evolutiva è l’operatore sanitario che, in possesso della laurea abilitante, svolge, in collaborazione con l’equipe multiprofessionale di neuropsichiatria infantile ed in collaborazione con le altre discipline dell’area pediatrica, gli interventi di prevenzione, cura e riabilitazione delle malattie neuropsichiatriche infantili, nelle aree della neuropsicomotricità, della neuropsicologia e della psicopatologia dello sviluppo.
Il terapista della neuropsicomotricità, nell’ambito delle proprie competenze:
-a) individua ed elabora il programma di prevenzione, di terapia e di riabilitazione volto al superamento del bisogno di salute del bambino con disabilità dello sviluppo;
-b) attua interventi terapeutici e riabilitativi nei disturbi percettivo-motori, neurocognitivi e nei disturbi di simbolizzazione e di interazione del bambino fin dalla nascita;
-c) attua procedure rivolte all’inserimento dei soggetti portatori di disabilità e di handicap neuropsicomotorio e cognitivo; collabora all’interno dell’équipe multiprofessionale con gli operatori scolastici per l’attuazione della prevenzione, della diagnosi funzionale e del profilo dinamico-funzionale del piano educativo indivualizzato;
-e) svolge attività terapeutica per le disabilità neuropsicomotorie, psicomotorie e neuropsicologiche in età evolutiva utilizzando tecniche specifiche per fascia di età e per singoli stadi di sviluppo;
-f) verifica l’adozione di ausili rispetto ai compensi neuropsicologici ed al rischio psicopatologico;
-g) partecipa alla riabilitazione funzionale in tutte le patologie acute e croniche dell’infanzia;
Il terapista della neuropsicomotricità dell’età evolutiva svolge attività di studio, di didattica e di ricerca specifica applicata e di consulenza professionale nei servizi sanitari e nei luoghi nei quali si richiede la sua competenza professionale.
Il terapista della neuropsicomotricità dell’età evolutiva contribuisce alla formazione del personale di supporto e concorre direttamente all’aggiornamento relativo al proprio profilo professionale; svolge la sua attività in strutture pubbliche e private, in regime di dipendenza e libero professionale.>

Decreto Ministeriale 17 gennaio 1997, n. 56

 

Ultimo aggiornamento: 22/04/2008 15:32
Campusnet Unito
Non cliccare qui!