Cerca
Sei in: Home > CLTNPE-Tirocinio

Apprendimento in ambito clinico professionale (TIROCINIO)

Lo Studente è tenuto ad acquisire specifiche competenze intellettuali, gestionali, relazionali e gestuali nel campo della specifica professione. L'apprendimento in ambito clinico professionale (c.d. Tirocinio) è l'aspetto della formazione attraverso il quale lo studente apprende a pianificare, fornire e valutare l'attività professionale richiesta sulla base delle conoscenze e capacità acquisite.

L'apprendimento in ambito clinico professionale è una forma di attività didattica guidata che comporta per lo Studente l'esecuzione di attività pratiche con progressivi gradi di autonomia, a simulazione dell'attività svolta a livello professionale. Gli studenti partecipano alle attività dei servizi nei limiti in cui tali attività contribuiscono alla loro formazione, assumendo progressivamente le responsabilità inerenti l'attività professionale. Nelle sedi di apprendimento clinico professionale sono individuati, tra gli operatori dei servizi, le Guide di Tirocinio, che collaborano con il tutore professionale.massaggio-infantile-piedi.jpg

 L'attività di Tirocinio comprende esperienze nei servizi educativi, sanitari e di riabilitazione, sessioni tutoriali in piccolo gruppo, esercitazioni e simulazioni in laboratorio propedeutiche al tirocinio, studio guidato, autoapprendimento ed elaborazione di piani, progetti e relazioni.

Il Tirocinio viene svolto nell'arco del'intero anno accademico, trasversalmente ed in parallelo all'attività didattica frontale d'aula, per complessivi 65 CFU nei 3 anni di corso.

La frequenza al tirocinio è obbligatoria per il 100% del monte ore previsto.

 

La programmazione prevede la formazione degli studenti nei diversi settori specifici dell'apprendiimento teorico-pratico:  

 

  • I ANNO  (CFU 16)

 

Attività di tirocinio guidato da effettuarsi presso reparti universitari ed ospedalieri per l'orientamento e presso asili e scuole per l'infanzia.

 

  • II ANNO  (CFU 21)

 

Attività di tirocinio guidato da effettuarsi presso reparti universitari ed ospedalieri e servizi territoriali di NPI e di Riabilitazione.

 

  • III ANNO   (CFU 25)

 

Attività di tirocinio guidato da effettuarsi presso i Servizi di Riabilitazione e di Neuropsichiatria Infantile ospedalieri e territoriali, Dipartimento Universitario di NPI, Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche e Dipartimenti Medico-specialistici Ospedalieri

Alla fine di ciascun periodo di tirocinio le sedi ospitanti il tirocinioi effettuano una valutazione certificativa e formativa dello studente in relazione agli obiettivi di apprendimento programmati mediante schede di valutazione appositamente formulate. 

Lo studente al termine di ogni stage di tirocinio produce un elaborato in forma di relazione o cartella didattica neuropsicomotoria che viene valutata dal Tutor Didattico e discussa con lo studente: il risultato viene sommato al giudizio delle sedi per formulare la valutazione complessiva di stage. 

 

 

ESAME DI TIROCINIO

 

Al termine di ciascun anno accademico, una Commissione composta da un minimo di due docenti del settore scientifico disciplinare specifico, che abbiano svolto anche funzioni di tutorato clinico e presieduta dal Coordinatore, certifica il livello di apprendimento in ambito clinico professionale raggiunto dallo studente, tenendo conto del percorso di apprendimento in ambito clinico professionale di tutto l'anno.

 

 

 

REFERENTI TIROCINIO

 

Coordinatore CdL Dott.ssa Daniela Bazzano

 

Tutor Didattico Dott. Marco Ravizzotti

 

Tutor Dott.ssa Danila Siravegna


Ultimo aggiornamento: 16/12/2015 17:50
Campusnet Unito
Non cliccare qui!